WIFI HOTEL

NEWS



16-04-2014 - Finanziamenti per turismo: scadenza bando 9 maggio 2014

Il bando mette a disposizione 8 milioni di euro per finanziare progetti di promozione, marketing e commercializzazione di reti di micro e piccole imprese del turismo. La rete che presenta il progetto deve essere costituita da almeno 10 micro o piccole imprese, l’80% delle quali deve operare nel mercato del turismo. I progetti devono prevedere spese complessive non inferiori ai 400 mila euro e l’importo massimo concedibile è di 200 mila euro. La scadenza per la presentazione delle domande è vicina: 9 maggio.
Il bando è scaricabile
QUI 


14-04-2014 - Le città più smart d’Italia

Roma, Bologna, Torino e Firenze sono in testa alla classifica stilata da Between, che indica le città italiane più aperte all’utilizzo dei nuovi mezzi digitali per migliorare l’esperienza del turista. Gli ambiti analizzati per identificarle sono la capacità di vendersi e promuoversi sul web, l’uso dei social network per profilare i clienti la creazione di app per fornire servizi. Il white paper completo è disponibile QUI 


11-04-2014 - Come cambia il modo di viaggiare delle aziende

Lo studio svolto da AirPlus, multinazionale che fornisce soluzioni di pagamento e analisi delle spese dei viaggi d’affari in 24 paesi, tra cui l’Italia, evidenzia i 7 trend che influenzano oggigiorno l’organizzazione dei viaggi aziendali: il benessere dei dipendenti; la consapevolezza ambientale; l’invecchiamento della popolazione; la connettività sempre e ovunque; i flussi di Big Data; il lavoro esce dall’ufficio; le donne in azienda.
Clicca
QUI per approfondire.


10-04-2014 - Fidelizzazione tramite Digital Customer Experience

Una ricerca condotta da MDC, agenzia statunitense specializzata in marketing digitale, su un campione di 1000 viaggiatori, evidenzia quali sono i tre aspetti che fanno la differenza nella scelta degli hotel in cui soggiornare.

  1. Sito web: per il 70% dei viaggiatori è un biglietto da visita fondamentale.
  2. Personalizzazione: il 74% condivide volentieri informazioni personali in fase di check-in, per migliorare il proprio soggiorno (per esempio, esigenze alimentari o interessi per il tempo libero). 
  3. Servizi aggiuntivi: l’80% gradirebbe avere la possibilità di scegliere servizi come tipo di letto o cuscino, metodo di pagamento o altro, prima dell’inizio del soggiorno.

Per scaricare la ricerca completa clicca QUI 


10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22 

Immagine scheda