WIFI HOTEL

NEWS



14-05-2015 - Il turismo online non può sottovalutare il potere degli utenti

Chi pensa che siano gli operatori a dettare legge sul turismo online dimenticano una variabile non indifferente: il potere degli utenti. Sono loro che giocano un ruolo fondamentale andando ad influenzare le scelte dei frequentatori della rete, guidandole. Dal “Travel Consumer 2015”, un sondaggio condotto da Deloitte e British Travel Awards su oltre 40.000 viaggiatori in Gran Bretagna, risulta che la loro opinione sia fondamentale relativamente alle decisioni prese in materia di spostamenti e destinazioni turistiche. Il flusso di acquisto non è più lineare ma è diventato un processo circolare legato alla consultazione di siti specializzati, recensioni e scambio di opinioni e consigli sui blog. Se non ci credete, leggete qui


22-04-2015 - Anche Amazon si affaccia sul mercato del travel online

Amazon Destinations, questo il nuovo servizio destinato all’intermediazione turistica offerto dall’azienda leader mondiale del commercio elettronico. Online dal 21 aprile, ha suscitato molta curiosità attorno alle funzionalità che metterà in campo. Al momento si sa che il sistema prevede un’attenta selezione degli hotel basandosi sulla qualità del servizio offerto e che è possibile costruire soluzioni di viaggio e pacchetti speciali con offerte e sconti. Attualmente gli hotel che desiderano iscriversi al portale non devono sostenere costi di ingresso, ma soltanto una commissione sulla effettiva prenotazione confermata. Per saperne di più basta andare su Digital Marketing Turistico


07-04-2015 - Cosa succederà con l’Expo?

Con l’arrivo dell’Expo, si suppone che possa contribuire positivamente al rilancio del turismo. Nell’ambito della tavola rotonda del Turismo e ricettività alberghiera, è emerso che gli alberghi italiani non percepiscono un impegno sufficiente, né da parte dello Stato né delle Regioni, nel promuovere il turismo attraverso l’esposizione universale. Inoltre, il quadro della situazione delle diverse strutture non è confortante: rispetto agli altri paesi europei, gli alberghi e il sistema ricettivo italiani nel suo complesso è parso arretrato. Le tariffe sono già alle stelle. Cosa dobbiamo aspettarci? E alla fine dell’Expo cosa succederà? Ecco interessanti spunti sul sito DigitalMarketingTuristico


26-03-2015 - Booking Now, l’app per i viaggiatori last minute.

Ha debuttato anche in Italia Booking Now, l’app di Booking.com dedicata a chi è in cerca di un hotel in cui soggiornare entro le 48 ore successive. L’applicazione, come si può intuire, punta tutto sulla geolocalizzazione e personalizzazione dell’esperienza del viaggiatore. Ultimamente, infatti, il numero delle prenotazioni via mobile è aumentato esponenzialmente, soprattutto per i last minute e l’obiettivo è soddisfare questa esigenza con un sistema specifico, proprio come Booking Now. Approfondimenti su BookingBlog


19-03-2015 - Recensioni: solo il 36% riceve una risposta

In base alle ricerche condotte da Revinate, società di soluzioni per la gestione della reputazione online per hotel, su oltre 20 milioni di recensioni relative a 80 mila hotel in 125 paesi, la maggior parte di esse sono positive. In media un hotel riceve 29 recensioni al mese, per un totale di 348 all’anno. Di queste, solo il 36% riceve un feedback da parte della direzione della struttura. La maggioranza delle recensioni, infine, proviene da TripAdvisor, Booking e Hotels.com. Sul sito DigitalMarketingTuristico si può scaricare il report completo.


10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22 

Immagine scheda